Formazione in Digital Marketing a Torino | L’esperienza di # Francesca Palmieri

Anno nuovo, corso di formazione nuovo. Anche quest’anno organizzeremo a Torino il Corso di Formazione in Digital Marketing di Young Talent in Action. Per chi si chiede se serve o non serve, suggerisco di leggere l’intervista ad una studentessa della prima edizione Carlotta Dell’Osa. Ma oltre a questo rilancio con il punto di vista di Francesca Palmieri,  Digital Communications Strategist della piattaforma di social eating Gnammo. Un ruolo che è nato grazie ad un tirocinio curriculare e si è poi trasformato in un’opportunità di lavoro. Sì: ancora prima di essersi laureata.

Qual è stato il valore per te del tirocinio?

Il tirocinio presso Gnammo mi ha offerto l’opportunità di mettere in pratica quello che fino a quel momento avevo visto solo nella teoria. È un’occasione per entrare nel mondo del lavoro e capire sul campo il funzionamento di tecniche e strumenti studiati. Credo sinceramente che il tirocinio sia un’esperienza necessaria nel percorso di formazione di uno studente, dà una marcia in più nel momento in cui, una volta laureati, ci si trova a dover affrontare davvero il mondo del lavoro. Avere un’esperienza alle spalle è sicuramente un valore aggiunto alla laurea.

Come è stato fare un tirocinio in una startup?

Sicuramente il primo approccio non è stato facile. Soprattutto quando si ha a che fare con startup, dall’altra parte ci si trova persone che hanno bisogno di persone operative fin da subito. Della serie più sai fare, meglio è: questo all’inizio può spaventare perché si deve lottare contro la propria insicurezza. Dopo un po’, il senso di insicurezza sparisce ed entrati nel mood dell’azienda emerge sempre di più la voglia di fare ed imparare cose nuove, anche ponendosi di fronte a mansioni mai affrontate prima.

Quali competenze vorresti apprendere dopo la laurea in comunicazione?

Mi piacerebbe apprendere meglio tutto ciò che riguarda l’analisi dati e misurazione dei risultati.

Il corso di Digital Marketing di Young Talent in Action si caratterizza come un corso svolto da professionisti e basato su project work. Hai trovato utile queste modalità di formazione?

Il corso è stato utile perché affrontando tutte le tematiche relative al mondo del digital marketing, ha fornito anche la possibilità di dedicare una o più giornate a temi specifici. Tra questi temi ho trovato utile dedicare due giornate allo strumento Google Analytics, che rimane sempre un po’ ostico tra gli studenti.
Inoltre lavorare ai project work è stato fondamentale:  senza l’approccio a casi reali, si resterebbe sempre limitati alla teoria. Lavorare su veri project work aiuta a far emergere dubbi che diversamente magari non verrebbero fuori.
Infine i professionisti hanno portato un grande valore al corso, raccontando le loro esperienze passate e parlando di vari casi affrontati nel loro lavoro. Sono stati anche molto utili nella consulenza allo svolgimento dei project work, dandoci consigli piuttosto pratici.

And now what?!

Se sei interessati a corsi di digital marketing a Torino o se vuoi raccontarmi il tuo punto di vista sulla formazione digitale, scrivimi su LinkedIn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *